spacer
Benvenuti su Geotecni - progettare con i Geosintetici 1
Progettare con i Geosintetici 1
1
1
header
navigation
Per informazioni

 

e-mail:

info@geotecni.it

 

 office: 090/388619

fax:       090/388619

 mob: 338/4841059

 

footer

Erosione dei versanti

 

Le acque di ruscellamento assieme ad altri fenomeni erosivi provocano l’asportazione di terreno superficiale dai versanti specie nelle zone non coperte da vegetazione.

Per favorire  l’attecchimento della vegetazione vengono utilizzati materiali biodegradabili con funzione antierosione che oltre proteggere  temporaneamente  i semi dal dilavamento, hanno un buon inserimento ambientale.

Quando le radici si sono sviluppate la loro azione Ŕ superflua.

I suddetti materiali vengono fissate con picchetti metallici o paletti in legno.

Appartengono a questa famiglia le biostuoie il cui limite di applicazione Ŕ quello della pendenza.

Infatti le biostuoie possono essere utilizzati in scarpate con pendenze non superiori ai 35░.

Per pendenze maggiori Ŕ consigliabile utilizzare le biorete che sono provviste di una discreta resistenza a trazione.

Altra applicazione Ŕ quella di posizionarle sul paramento esterno delle terre rinforzate su cui va effettuata una semina manuale o una idrosemina.

Quando si prevedono coperture permanenti in scarpate ad elevata pendenza Ŕ necessario installare una geogriglia tridimensionale che grazie alla sua particolare struttura costituisce un sistema aperto per le radici e nello stesso tempo agisce come sistema di aggrappo per il terreno di copertura.

Quest’ultima trova applicazione sia nella copertura delle discariche al di sopra del manto impermeabile o per la protezione dei canali fluviali ( eventualmente intasata con ghiaino e bitume)o dei fossi di guardia.

 

Erosione nei canali

Nei casi in cui la velocitÓ dell’acqua Ŕ pi¨ elevata soprattutto nei canali Ŕ utile intasare la geogriglia tridimensionale con una miscela di ghiaia e bitume.

In alternativa viene utilizzato per la protezione degli argini un sistema esclusivo.

Si tratta di un materassino costituito dall’accoppiamento di due tessuti ad alta resistenza all’interno dei quali pu˛ essere iniettato materiale pompabile a seconda dell’utilizzo ( sabbia in materasso flessibile permeabile) bentonite o calcestruzzo ( struttura rigida e impermeabile).

Grazie a un sistema di distanziatori si adatta facilmente alla superficie su cui poggia.

Le possibilitÓ di utilizzo sono:

  • Protezione di scarpate di canali e fiumi con velocitÓ dell’acqua molto elevate

  • Protezione degli di argini

  • Opere di difesa costiera

  • Protezione di dighe

  • Protezione delle tubazioni sommerse

  • Protezione in discarica del manto impermeabile dallo strato drenante

  • Fossi di guardia

  • Rivestimento fondali

  • Bacini di ritenuta, laghi

  • Protezione falde acquifere.

 

 

Chiamate i nostri uffici allo 090/388619 mob.338/4841059 o scriveteci a info@geotecni.it.

I nostri tecnici vi forniranno tutte le indicazioni e la scelta pi¨ adatta dei materassi in base al tipo di progetto.

 

footer
Recent Picture
footer
Geotecni
footer
 
 
 
footer
Copyright © 2008 Geotecni - dott. Cristian Imprescia- P.IVA= 02821240831 - Best Viewed in Mozilla Firefox